La camera azzurra

Spazio Tondelli
Ven. 10 gennaio 2020, 21.00

LA CAMERA AZZURRA
di Georges Simenon
con Fabio Troiano, Irene Ferri, Giulia Maulucci, Mattia Fabris
adattamento teatrale: Letizia Russo
scene: Maria Spazzi
regia: Serena Sinigaglia

La penna inesauribile di Georges Simenon, padre di Maigret e non solo, ci regala una storia permeata di eros e di noir, che per la prima volta approda a teatro. La camera azzurra è una vicenda archetipica dove si mescolano sensualità, paura, pettegolezzo, omertà, tradimento e moralismo nello scenario di una provincia francese retriva e giudicante. La storia è quella di due amanti, Tony e Andrée, ex compagni di scuola ormai quarantenni, che si incontrano di nascosto dai rispettivi coniugi per dare sfogo a una passione irrefrenabile. Abbandonata la camera azzurra dei loro incontri, i due amanti si ritroveranno in un’aula di tribunale accusati di crimini efferati da un commissario stanco e disincantato.

Fabio Troiano, attore di grande sensibilità, veste i panni di Tony e guida il cast mentre la regia è affidata a Serena Sinigaglia, già giurata del Premio Riccione. A adattare il romanzo di Simenon per la scena è un’altra storica protagonista del concorso, la drammaturga Letizia Russo, segnalatasi all’attenzione nazionale con la conquista del Premio Riccione “Pier Vittorio Tondelli” nel 2003.

Produzione: Nidodiragno, Coop CMC.
Ingresso: 20 euro. Spettacolo compreso nell’abbonamento “La bella stagione”.