Accabadora

Spazio Tondelli
Gio. 27 febbraio 2020, 21.00

© Marina Alessi

ACCABADORA
dal romanzo di Michela Murgia
con Anna Della Rosa drammaturgia: Carlotta Corradi
scene: Antonio Belardi
costumi: Anna Coluccia
luci: Gianni Staropoli, Raffaella Vitiello
suono: Hubert Westkemper
musiche: John Cascone
video: Lorenzo Letizia
assistente alla regia: Mario Scandale
regia: Veronica Cruciani

Nel romanzo Accabadora (Premio Campiello 2010), Michela Murgia racconta una storia ambientata in un paesino immaginario della Sardegna. Qui Maria, all’età di sei anni, viene data come “figlia d’anima” a Bonaria Urrai, una sarta che aiuta le persone a morire. Maria cresce ammirando la nuova madre, finché non scopre la sua vera natura. È allora che fugge verso il continente, ma torna dopo qualche anno per occuparsi di Bonaria nei suoi ultimi giorni.

Lo splendido romanzo di Michela Murgia guadagna la scena grazie alla regista Veronica Cruciani e alla drammaturga Carlotta Corradi, già vincitrice del premio di produzione al 54° Premio Riccione per il Teatro. La versione teatrale parte dalla fine del romanzo e ci mostra un lato inedito dell’interiorità di Maria, interpretata dall’acclamata Anna Della Rosa (Premio Duse, tra gli altri).  “Carlotta Corradi ha fatto un lavoro di tessitura” scrive Michela Murgia. “C’è un’originalità anche autoriale in questo testo. Chiamarlo ‘riduzione’ non va bene: è un ampliamento. Probabilmente dieci anni fa, quando ho scritto il romanzo, non ero in grado di vedere la Maria adulta. Ora è un piacere leggerla nelle parole, negli occhi, nel gesto artistico di altre professioniste.”

Produzione: Compagnia Veronica Cruciani, Teatro Donizetti di Bergamo, TPE – Teatro Piemonte Europa, CrAnPi; con il contributo di Regione Lazio – Direzione regionale cultura e politiche giovanili – Area spettacolo dal vivo.
Ingresso: 20 euro. Spettacolo compreso nell’abbonamento “La bella stagione”.