La sirena

Spazio Tondelli
Mart. 16 gennaio 2018, 21.00

© Gianmarco Chieregato

LA SIRENA
con Luca Zingaretti

drammaturgia: Luca Zingaretti, da un racconto di Giuseppe Tomasi di Lampedusa
musiche: composte da Germano Mazzocchetti, eseguite dal vivo da Fabio Ceccarelli

Luca Zingaretti porta in scena uno dei capolavori di Giuseppe Tomasi di Lampedusa, scrittore noto soprattutto per Il Gattopardo, ma autore anche del racconto La sirena, un piccolo gioiello letterario noto anche come Lighea. “La sirena è un immaginario viaggio, geografico e temporale tra il Nord e il Sud, attraverso cui emerge un mondo costruito sulla passione e l’estasi” racconta Zingaretti.

Nel tardo autunno del 1938 due uomini si incontrano in una Torino a entrambi estranea. Paolo Corbèra è nato a Palermo: giovane laureato in giurisprudenza, lavora come redattore per La Stampa. Rosario La Ciura è nato ad Aci Castello e ha settantacinque anni: oltre che senatore, è il più illustre ellenista del tempo, autore di una stimata opera di alta erudizione e di viva poesia. Il primo risiede in un modesto alloggio di via Peyron e, deluso da avventure amorose di poco valore, si trova “in piena crisi di misantropia”. Il secondo vive in “un vecchio palazzo malandato” di via Bertola, legge senza tregua riviste straniere, fuma sigari toscani e sputa spesso. I due sconosciuti si incontrano in un caffè e, poco a poco, entrano in una garbata e cordiale confidenza. Tra riflessioni erudite, dialoghi sagaci, battute cinicamente ironiche, trascorrono il tempo conversando di letteratura, di antichità, di vecchie e nuove abitudini di vita.

Una produzione Goldenart.
Ingresso: 15 euro. Prevendita online: Liveticket.it.